Nasce sul finire del 1987 la Pro Loco di Sagron Mis. Un’associazione che negli ultimi decenni ha contribuito in maniera sostanziale allo sviluppo della storia dei nostri piccoli paesi.

Sfogliando tra i verbali dell’epoca, riusciamo a scoprire che in quel lontano 15 dicembre 1987, quelle 24 persone che riunite in assemblea decisero di dare vita a quest’associazione, per nulla immaginavano ciò che durante gli anni la Pro Loco sarebbe diventata per la Comunità di Sagron Mis. Quella prima assemblea ci racconta di un gruppo di persone cariche di aspettative e di forza di volontà, programmano l’acquisto di un gatto delle nevi per servire la pista di fondo a Passo Cereda, allora semplice scelta di ripiego al tracciato della Val Canali, sul quale erano riposte le grandi speranze dei comuni del Primiero.

Passo Cereda, amministrativamente legata alla valle del Cismon, ma storicamente e di fatto molto più legata alla realtà di Sagron Mis, grazie a questo intervento diede vita ad una struttura sportiva di livello nazionale, con la pista di fondo che può vantare, oltre al nome che nel tempo è riuscita a crearsi, anche continui interventi di riammodernamento e di miglioramento.

Da quel primo successo, la Pro Loco è riuscita negli anni a mantenere fede al suo statuto, valorizzando e promuovendo nei modi più disparati il turismo a Sagron Mis, e nondimeno contribuendo a garantire migliori condizioni di vita alla gente che tutti i giorni ci abita. Dai corsi di intaglio all’installazione di panchine, fioriere e bacheche; dalle gite culinarie e culturali alla realizzazione di cartoline, depliant e altro materiale pubblicitario; dal sito web ai gemellaggi che nel tempo sono sorti con altre Pro Loco; dal supporto offerto ai comitati feste dei due paesi alla realizzazione di manifestazioni in proprio, come l’ormai immancabile Sgnocolada de San Martin o la Festa dela Golva.

Ma forse il vanto più grande per la Pro Loco è stato quello, nel 2001, di aprire il Circolo Pro Loco Sagron Mis. Un locale che in pochi anni è diventato simbolo esso stesso del paese e di tutta la comunità. Nato dopo la chiusura, un anno prima, dell’unico bar rimasto nel centro di Sagron, la nostra associazione si è fatta ampiamente carico del problema realizzando un bar ed un ufficio informativo in questo piccolo locale autogestito, suscitando ancora oggi la curiosità di molti forestieri, una prova ulteriore del coraggio e della lungimiranza che la Pro Loco di Sagron Mis ha dimostrato di avere.

Da quel 15 dicembre 1987, molte cose sono cambiate, basti solo pensare che dai 24 soci fondatori, ad oggi la Pro Loco ne può vantare almeno 5-6 volte tanti. Tra 5 diversi presidenti ed un consiglio d’amministrazione in continuo rinnovamento, per idee sempre fresche e con uno sguardo ben puntato verso il futuro.

I Presidenti:

Broch Walter (1987-1990)

Daldon Vigilio (1991-1993)

Salvadori Dario (1994-2002)

Salvadori Martino (2003-2011)

Broch Flavio (2012-)